Qualche cenno sull'argomento:

Isola d’Elba

L’Isola d’Elba è la più grande delle sette isole che formano l’Arcipelago Toscano e la terza isola più grande d’Italia per estensione.
L’Elba, unica nel suo genere per le sue spiagge dorate e l’acqua cristallina, è caratterizzata da un territorio vario ed eterogeneo: la parte montuosa, prevalentemente a ovest, è la parte più recente dove si erge il monte Capanne. Al centro si estende un tratto pianeggiante, sede dei maggiori centri abitati. A est, si trova invece la parte più antica e prevalentemente collinare, sede dei giacimenti di ferro che resero famosa l’Isola.
L’Elba, insieme a Pianosa, era già abitata durante il Paleolitico. Qui vissero gli Ilvati, che dettero all’isola il nome Ilva, cambiato successivamente nel nome odierno.
Ricca di ferro, l’Elba rese possibile la nascita della civiltà etrusca e contribuì inoltre al successo militare Romano. Durante il Medioevo, divenne parte della Repubblica di Pisa e proprio in questo periodo furono edificate torri di avvistamento, fortezze e villaggi fortificati.
L’Elba fu luogo d’esilio di Napoleone Bonaparte prima dell’Isola di Sant’Elena. La sua permanenza, durata dieci mesi, è testimoniata dalla meravigliosa Villa dei Mulini, già presente sull’isola, ma riadattata secondo le esigenze dello stesso. La villa domina Portoferraio.
La natura isolana si staglia incontaminata protetta dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Meravigliose sono le coste e d’incomparabile bellezza i suoi fondali tutti da scoprire.
Il clima, prevalentemente mediterraneo, caldo e ventilato, permette al visitatore di godere della bellezza dell’isola durante tutto l’arco dell’anno.
Un’escursione in motonave verso l’isola permette al visitatore di scoprire via mare la costa di Rocchette e di Punta Ala e, man mano che ci si avvicina all’isola, si possono scorgere gli isolotti dello Sparviero, di Cerboli e Palmaiola. Una volta giunti all’isola D’Elba, si può visitare Portoferraio, cittadina tardo medievale conosciuta per la villa museo di Napoleone e per le bellissime spiagge dove concedersi un tuffo nel mare cristallino.